globelinkedinlogo-sdrpack pagenav-arrow-left pagenav-arrow-right pagenav-grid searchshare-facebook share-googleplus share-linkedin share-twitter share slider-arrow-left slider-arrow-right

20/07/2020

Oscar dell’Imballaggio 2020

SDR PACK in finale con tre differenti proposte


L’Oscar dell’Imballaggio è un prestigioso contest che premia i migliori packaging progettati o commercializzati in Italia. Promossa da Istituto Italiano Imballaggio in collaborazione con la Scuola di design del Politecnico di Milano, l’edizione 2020 è dedicata al quality design dell’imballaggio, con lo scopo di valorizzare soluzioni che si distinguono per innovazione, design qualitativo e sostenibilità del progetto.

Per la prima volta la nostra azienda si è messa in gioco in questo contest, proponendo tre diverse soluzioni, che hanno superato la selezione della giuria, arrivando in finale.

In attesa della proclamazione dei vincitori, slittata a causa del lockdown, queste le nostre soluzioni finaliste:

bofrost* - Mezzelune speck e brie 

 

L’azienda bofrost* S.p.A., per perseguire il proprio progetto di sostenibilità ambientale, ha deciso di sostituire il packaging dei propri prodotti sviluppando un’alternativa ai tradizionali film plastici accoppiati presenti sul mercato (PET/PE): un monofilm di PE riciclabile e riutilizzabile. Un pack con una grammatura minore (70my) rispetto al precedente utilizzato (80my). Questo film, utilizzando una temperatura più bassa rispetto a quella imposta con il materiale convenzionale, è adatto al confezionamento con barra calda come i film accoppiati (con un range di saldatura tra i 30° e i 40° interno/esterno).

Si tratta di un imballaggio performante, in grado di garantire una conservazione efficace e una shelf life più duratura dei prodotti, conforme al food contact nel rispetto dei migliori standard qualitativi. Per la realizzazione di questo film è necessario un unico processo produttivo, l’estrusione. In questo modo, quindi, viene garantita una riduzione dell’utilizzo dell’energia elettrica e delle emissioni in atmosfera durante la produzione avendo un minore impatto ambientale.

Sgambaro – Restyling Linea Gialla 

 

L’azienda Sgambaro S.p.A. ha deciso di effettuare un restyling del packaging della propria Linea Gialla andando a sostituire un imballaggio costituito da film accoppiato plastica con un imballaggio riciclabile a prevalenza carta, composto da uno strato interno di Bopp e uno strato esterno di carta.

La scelta di orientarsi verso questa soluzione di packaging dona alla Linea Gialla un valore aggiunto in quanto l’utilizzo della carta, oltre a garantire un minore impatto ambientale, è in grado di attirare l’attenzione dal punto di vista esteriore. Questa tipologia di imballaggio è in linea con la filosofia di Sgambaro di avere un pack all’altezza del proprio prodotto, che ne evidenzi la qualità e la sostenibilità.

Si tratta di un imballaggio innovativo che garantisce, ad ogni modo, la stessa resa di produzione senza causare eventuali alterazioni. Questo packaging di carta è stato sviluppato per poter essere destinato alla raccolta differenziata carta.

Zini – Organic Pasta

 

L’azienda Zini Prodotti Alimentari S.p.A, storico pastificio milanese, ha deciso di lanciare una nuova linea di prodotti il cui imballaggio fosse eco-friendly, orientandosi verso un film compostabile che andasse a sostituire il tradizionale polietilene senza barriera e che mantenesse inalterate le performance produttive. Il monofilm compostabile, essendo un imballaggio destinabile alla raccolta differenziata “rifiuto organico”, garantisce un ridotto impatto ambientale in quanto, se raccolto correttamente, può essere compostato in un impianto di compostaggio industriale.

Si tratta di un pack adatto al confezionamento di prodotti che non necessitano di barriera, idoneo al contatto alimentare.

Per la realizzazione di un imballaggio in film compostabile sono necessarie temperature di estrusione inferiori rispetto al film convenzionale in PE (da 190° a 160°) e, inoltre, viene utilizzato un range di temperatura per la saldatura più basso con conseguente minore impatto ambientale in termini di emissioni ed energia utilizzata nel processo di produzione.

Per maggiori informazioni sui nostri imballaggi:

 

 


Top