logo-sdrpackpagenav-arrow-leftpagenav-arrow-rightpagenav-gridshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-right

21/07/2016

LE NUOVE LEVE DIRIGENZIALI DI SDR PACK

Intervista a Giorgia Ferracin, Nicolò Ferracin e Matteo Boscardin


Il tuo nome?

G: Giorgia.

M: Matteo.

N: Nicolò.

 

Da quando lavori in Azienda.

G: 3 anni abbondanti.

M: giugno 2010.

N: da 10 anni, dal 2006.

 

Con che mansione hai iniziato?

G: Assistente Amministrativa, in realtà facevo bolle.

M: Apprendista operaio addetto estrusori.

N: in Veneto si dice "il bocia".

 

Il tuo ruolo attuale?

G: Responsabile Controllo di Gestione. Da quest’anno anche Responsabile Risorse Umane.

M: Supervisor di Produzione.

N: Direttore Commerciale.

 

Da quando hai cambiato funzione?

G: all’inizio dell’anno scorso.

M: con vari step da quasi un anno.

N: da circa un anno.

 

Cosa vorresti dire ai tuoi cugini-colleghi che lavorano al tuo fianco?

G: la diversità è una ricchezza, continuiamo a sfruttarla!

M: ottimo lavoro! Continuiamo così... È solo l'inizio!

N: dobbiamo F-A-T-T-U-R-A-R-E !!!!! Sono molto soddisfatto, stiamo facendo un ottimo lavoro e proprio per questo si può sempre fare di più! Sono molto contento della nostra complicità e sinergia! E poi loro lo sanno che ho sempre il piede sull'acceleratore!!!

 

Cosa rappresenta per te SDR?

G: una sfida. Per il passaggio generazionale incombente.

M: la crescita della mia persona. Se penso al percorso che ho fatto in questi anni vedo me stesso che sta crescendo con lei ed ora sono certo che rappresenterà anche il mio futuro.

N: attualmente il mio futuro, la mia vita, la mia priorità quotidiana.

 

Il tuo punto di forza in una parola? Il tuo limite?

G: il mio punto di forza è la determinazione. Il mio limite è la sensibilità.

M: razionalità la forza, orgoglio il limite.

N: determinato. Il mio limite, invece, è che sono impulsivo… ma ci sto lavorando!

 

Chi è il tuo modello professionale? 

G: le donne intraprendenti, quelle che mettono tutta la loro passione sia nel lavoro che nella famiglia, che non si autoescludono e che trasformano i propri limiti in valore aggiunto. 

M: il mio modello professionale... Potrei dire un nome di qualche famoso imprenditore ma io sono cresciuto vedendo i sacrifici e l'impegno dei miei genitori e dei miei zii per far crescere questa società e quindi il mio modello professionale sono proprio loro!

N: sicuramente il primo di tutti è stato Sandro, mio padre. Ma ad oggi sono i grandi imprenditori illuminati che hanno fatto e stanno facendo grandi le loro aziende dove c'è sempre da imparare.

Che personaggio ti piace? Se potessi essere un personaggio famoso chi ti piacerebbe essere e perché?

G: Frida Kahlo, per aver riconosciuto l’importanza di conoscersi nel profondo, in modo autentico.

M: da milanista dico capitan Paolo Maldini.

N: come personaggi mi piacciono Valentino Rossi, Steve Jobs, Pharrell Williams, Richard Branson, ma in realtà non vorrei essere nessuno di loro. Mi piace però osservare questo genere di persone, perché ognuno di loro in modo diverso è diventato grande perché ama quello che fa.

 

Cosa ti piace nel prossimo? Cosa invece proprio non sopporti?

G: mi piace la propensione al confronto e la diversità. Non sopporto l’arroganza e il non riconoscere quando si sbaglia.

M: mi piace la lealtà, non sopporto la falsità.

N: poter condividere, imparare, confrontarsi, la positività. Non sopporto la noia.

 

Che libro hai sul comodino?? L’ultimo film che hai visto?

G: libro: Curarsi con i libri. Rimedi letterari per ogni malanno. Film: Ieri sera. Mangia, prega, ama.

M: Io, Ibra Film: Fury.

N: in realtà leggo poco............. Film: non me lo ricordo guardo poca TV, preferisco uscire e stare in mezzo alla gente.

 

Quale è il tuo hobby? 

G: colorare, ritagliare, dipingere. Usare le mani con creatività.

M: il calcio.

N: uscire con gli amici, la bicicletta, la corsa, la barca, la musica e quando posso mi piace molto viaggiare.

 

In cosa credi? 

G: nelle seconde opportunità. Non giudicare se prima non conosci.

M: credo.

N: credo nell'onestà intellettuale delle persone.

 

Dove ti piacerebbe vivere?

G: cambierei spesso, vicino al mare sempre e comunque.

M: per ora sto bene a casa mia.

N: in una città di mare, amo molto la natura.

 

Il tuo viaggio ideale? 

G: in Oriente, non ci sono mai stata ed ho grandi aspettative.

M: mare cristallino d'estate e montagne per sciare d'inverno.

N: avventuroso, non voglio mai annoiarmi. Qualsiasi meta dove posso visitare, conoscere, e comunque trovare sempre qualcosa di interessante da fare.

 

Quanti anni hai? 

G: 28 e mezzo.

M: 27.

N: 29 appena compiuti.

 

 

 

A presto con nuove interviste…

 

 

 

 


Resta aggiornato su tutte le novità SDR PACK!

Top