logo-sdrpackpagenav-arrow-leftpagenav-arrow-rightpagenav-gridshare-facebookshare-googleplusshare-linkedinshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-right

29/03/2018

Imballaggi flessibili personalizzati

Attirare l'attenzione attraverso il packaging


In un mercato sempre più ricco in termini di offerta, il packaging ha assunto un ruolo fondamentale nella differenziazione del prodotto, diventando una delle principali leve di marketing. Personalizzare il “vestito” che riveste il proprio prodotto, renderlo distinguibile e differente da quello dei competitor, risulta una strategia vincente per farsi scegliere tra tanti ed entrare nella mente e nel cuore dei Consumatori. Tecnica vincente sia se si parla di imballaggi flessibili per alimenti, che di packaging per il settore no food

Tra le funzioni principali di un buon imballaggio, quindi, oltre alla protezione del prodotto in esso contenuto e alla facilità di trasporto, c’è la possibilità di differenziarlo e di comunicare le caratteristiche di ciò che in esso è contenuto. La scelta dei materiali, delle finiture e della grafica, è importantissima per trasmettere l’identità di marca, le peculiarità di un prodotto, per associare ad esso un’immagine, un sistema di valori e per trasmetterne la qualità. Il packaging, nella fase di scelta del prodotto, aiuta la vendita, a volte la determina, e nella fase di consumo, è lo strumento che permette in modo fisico di creare un legame tra Consumatore e brand image attraverso l’esperienza di utilizzo.

L’imballaggio flessibile, per le sue caratteristiche intrinseche, è un ottimo alleato sia in termini di salvaguardia del prodotto e ottimizzazione di trasporto, che in termini di comunicazione, per le molteplici opportunità di personalizzazione che offre.

Scopriamo insieme le possibilità per creare imballaggi flessibili personalizzati.


Imballaggi flessibili con vernici tattili

 

Una delle tecniche più impattanti per distinguersi è fare leva sui sensi: la scelta dei colori della grafica, della forma finale del packaging, ma anche gli effetti tattili che si applicano all’imballo. Il tatto, infatti, è un senso non sempre esaltato attraverso l’imballaggio, ma cha aiuta moltissimo a rafforzare la percezione e il ricordo di un prodotto nella mente del Consumatore.

Le vernici tattili, applicabili anche a registro sull’imballaggio flessibile, permettono di conferire al packaging degli effetti tattili di grande resa: è possibile ottenere imballaggi flessibili personalizzati con effetto paper touch della vernice rugosa, con il tocco vellutato della vernice soft-touch e morbido della vernice mattata. Il supporto flessibile consente delle possibilità incredibili in termini di vernici tattili e resa finale del packaging, ottimizzandone gli effetti. 

 

 


Imballaggi con carta

 

 

Un ritorno alle origini, alla tradizione, ad un materiale che richiama un sistema di valori legato all’artigianalità. Utilizzare un packaging di film plastico accoppiato a carta può essere una strategia vincente in termini di resa finale e comunicazione.

Se l’obiettivo è far percepire al Consumatore l’immagine di un prodotto artigianale, di qualità, naturale, l’utilizzo di un imballaggio plastico accoppiato a carta aiuta a trasmettere questi valori.

 

 

 


Imballaggi compostabili

 

 

La nuova frontiera dell’imballaggio flessibile è il film compostabile, una soluzione di packaigng innovativa che permette di confezionare i prodotti con film ottenuti attraverso polimeri bioplastici. Se si sceglie questa soluzione di packaging è fondamentale verificare che il film che si vuole utilizzare sia certificato OK COMPOST. Comunicare sul proprio packaging che può essere destinato alla raccolta differenziata “rifiuto organico” è un valore aggiunto fortissimo.  

 

 

 


Imballaggi eco-friendly

 

L’attenzione all’ambiente, ai temi della sostenibilità e della green economy è sempre più un valore diffuso tra i Consumatori finali. Per personalizzare un prodotto è possibile giocare non solo su effetti particolari o sui materiali, ma anche sulla composizione degli stessi e sulla scelta di packaging eco-friendly.

Per rendere un packaging eco-friendly è consigliabile ad esempio utilizzare un monocomponente, un accoppiato di polimeri 100% riciclabili o diminuire lo spessore dei materiali. Scelte accurate, per rispondere a un bisogno preciso dei Consumatori.

 

 

 


Resta aggiornato su tutte le novità SDR PACK!

Top