globelinkedinlogo-sdrpack pagenav-arrow-left pagenav-arrow-right pagenav-grid searchshare-facebook share-googleplus share-linkedin share-twitter share slider-arrow-left slider-arrow-right

27/02/2019

Come rendere eco-friendly il packaging?

Scopriamo insieme una delle soluzioni possibili attraverso il case history di Tedesco Group


Una delle soluzioni che si possono adottare per rendere eco-friendly il proprio packaging plastico è la sgrammatura dello spessore dei materiali utilizzati. L’imballaggio flessibile, tra tutte le tipologie di packaging, è quello già di per sé più performante in termini di utilizzo di risorse: garantisce infatti protezione e shelf-life del prodotto con il minor impiego di materiale.

Il continuo studio di soluzioni migliorative, ci ha permesso di proporre ai nostri Clienti delle composizioni di materiali più leggeri in termini di grammatura, che assicurano la conservazione ottimale del prodotto. È il caso, ad esempio, del film studiato per la linea di prodotti a brand Piselli di Tedesco Group. Quando SDR PACK ha incontrato Tedesco Group, il pack del Cliente presentava due criticità da risolvere: diminuire lo spessore e la rigidità del materiale, pur conservando la struttura dell’imballaggio per l’esposizione a scaffale.

Abbiamo studiato un packaging con una grammatura inferiore del 20% rispetto all’imballaggio in uso, garantendo allo stesso tempo la struttura richiesta. La composizione proposta, inoltre, permette al Cliente un risparmio anche in termini economici: a parità di kg ordinati, infatti, i pack prodotti sono maggiori. 

 

Per maggiori informazioni sulle nostre soluzioni di imballaggio flessibile:

 


Top